Marni, la bellezza di ciò che resta in un party infinito


Prende le mosse dal racconto La maschera della morte rossa di Edgar Allan Poe, dove il principe Prospero si ritira insieme ad un migliaio di amici e cortigiani nel suo palazzo per evitare di contrarre una terribile pestilenza, passando cinque mesi tra danze e giullari, la performance coreografica dell’artista Michele Rizzo con cui lo stilista Francesco Risso ha scelto di presentare la nuova collezione…



Leggi tutto l’articolo dalla fonte
originale->

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: